LOOP RECORDER


Il “loop recorder” è un piccolo dispositivo, in grado di registrare e memorizzare le anomalie del ritmo cardiaco in modo automatico, o su comando del paziente tramite l’attivazione, in presenza di sintomi, di un apposito telecomando esterno. Questo dispositivo trova la sua principale applicazione nei pazienti con episodi di perdite di coscienza inspiegate, ma talora può essere utilizzato nel monitoraggio a lungo temine dei pazienti con aritmie. Tale dispositivo, previa anestesia locale, viene inserito in una tasca sottocutanea sulla parete toracica. L’analisi dell’elettrocardiogramma registrato viene poi eseguita tramite l’applicazione sul dispositivo di una sonda (“testa di programmazione”), collegata a sua volta ad un computer (“programmatore”).