Progetto di Ricerca Comunità Europea “cONCReTE”


Un composito team di ricerca accademica, guidato dalla prof.ssa Gerolama Condorelli, che riunisce specialisti dell’oncologia molecolare, dell’epigenetica, dei modelli animali, della terapia mirata e imaging, dell’economia e dell’istruzione – con l’adesione della Mediterranea – vince due progetti della Comunità Europea.

11/6/2020 Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche vince due progetti europei –

Ateneapoli.it – L’informazione universitaria online!

News Federico II

Il Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche, sotto la guida della prof.ssa Gerolama Condorelli, è risultato vincitore di due importanti progetti nanziati dalla Comunità Europea, in risposta al bando H2020-MSCARISE-2019, Azioni Marie Sklodowska Curie. In uno dei due progetti, la Federico II è coordinatrice e nell’altro partecipa con altri gruppi accademici ed industriali europei. I RISE, acronimo di Research and Innovation Sta Exchange (scambio di personale per la ricerca e l’innovazione), sono progetti volti a promuovere la collaborazione internazionale ed intersettoriale, mediante lo scambio di ricercatori tra il mondo dell’accademia e quello dell’industria.  Il progetto, coordinato dalla Federico II e dalla prof.ssa Condorelli,  “cONCReTE – DevelOpmeNt of Cancer RNA TherapEutics”, nanziato per oltre 2 milioni di euro, fornisce una rete di organizzazioni che lavorano a un programma di ricerca congiunto sullo sviluppo di farmaci sicuri basati su molecole di RNA per la cura del cancro. Riunisce esperti ricercatori nei settori dell’oncologia molecolare, dell’epigenetica, dei modelli animali, della terapia mirata e imaging, dell’economia e dell’istruzione. Il consorzio, coordinato dalla Federico II, vede la partecipazione di 16 partner europei accademici e industriali, provenienti da Austria, Germania, Spagna, Olanda, Romania e Inghilterra. Al progetto aderiscono, inoltre, l’istituto di Endocrinologia ed Oncologia Molecolare (IEOS) del CNR e la Clinica Mediterranea di Napoli. L’avvio del progetto si è tenuto sulla piattaforma zoom l’11 giugno. La prof.ssa Condorelli partecipa anche ad un altro RISE, denominato “PRISAR2”, incentrato sullo sviluppo della biopsia liquida nel carcinoma del colon-retto come moderna strategia per il follow up dei pazienti.

www.ateneapoli.it/news/federico-ii/medicina-molecolare-e-biotecnologie-mediche-vince-due-progetti-europei 1/12