Il cuore: oltre tre miliardi di battiti che amplificano le nostre percezioni


IL CUORE: QUEGLI OLTRE 3 MILIARDI DI BATTITI CHE AMPLIFICANO LA NOSTRA PERCEZIONE E RAFFINANO LA NOSTRA LETTURA DEL MONDO

 

Presentazione a Roma il 9 maggio presso la Biblioteca Angelica, Salone Vanvitelliano, P.zza S. Agostino 8, del libro “Da Cuore a Cuore”, con la prefazione di Raffaele La Capria., scritto dal Prof. Luigi Chiariello, Presidente della Mediterranea  e Direttore del Centro Cuore, e da Willy Pasini, Psichiatra e Sessuologo.
Presentano Domenico De Masi e Raffaele La Capria, modera Livia Azzariti

 

   Intimità, salute, emozioni: come vivere meglio e più a lungo

 

da cuore a cuoreIl cuore è il primo organo che si forma nel corpo umano, un miracolo elettrico fa sì che inizi a battere appena sedici giorni dopo il concepimento e da quel momento il suo ritmo sarà la colonna sonora di tutta la vita, scandendo gioia e paura, amore e odio, per poi smettere di suonare in media 3 miliardi di battiti dopo.

Sembra un numero – come scrive Raffaele La Capria nella prefazione – che è possibile attribuire solo alle stelle e alle galassie, ed invece riguarda il nostro corpo, il ritmo della nostra stessa vita.

Accelerando o rallentando il cuore amplifica le nostre percezioni e raffina la nostra lettura del mondo a volte anche prevaricando quanto ci giunge dalla mente. È quanto sperimentiamo ad esempio in amore, quando spesso è il cuore a vincere sulla ragione.

Abbiamo nel petto un muscolo che pompa emozioni, l’esistenza deve dunque essere affrontata con il cuore.

Il libro “Da Cuore a Cuore” non è un trattato scientifico (anche se tutto è scientificamente esatto), ma è rivolto alle persone che sono affascinate ed incuriosite sia dai prodigi funzionali di questo muscolo che dalle emozioni che ci fa vivere. L’amore è una debolezza o un privilegio? Che rapporto ha il cuore con l’amore? È solo una organo che pompa sangue o la sede di ogni scintilla emotiva?

Gli Autori, entrambi medici ma di diversa formazione (cardiochirurgo l’uno, psichiatra e sessuologo l’altro) danno vita ad un confronto a due voci, ad un’analisi inedita delle crepe che possono minare la stabilità del nostro cuore, approfondendo le dinamiche cliniche e psicologiche che accompagnano l’individuo alla scoperta delle emozioni più complesse.

Il libro, edito da Sperling & Kupfer, è già in distribuzione in libreria e sarà presentato a Roma il prossimo 9 maggio 2018, alle ore 18.30, presso la Biblioteca Angelica, Salone Vanvitelliano, P.zza S. Agostino 8.